Torino Milan, una sfida tra attaccanti. Ecco alcuni gol!!!

Campionato serie A – 18 aprile 2018 ore 20:45

Stadio Olimpic   Grande Torino

33° giornata – TORINO – MILAN

PRESENTAZIONE:

Un pareggio “discutibile” per i granata contro il pericolante Chievo a Verona Sabato scorso ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi granata che vedono l’Europa sempre più lontano; a San Siro i rossoneri hanno spezzato i sogni partenopei per il momento con lo 0 a 0 dove un super Donnarumma si è guadagnato le prime pagine di tutti i giornali con la super parata della giornata fermando l’esultanza di Milik sui titoli di coda; non dimentichiamoci però, di fare i complimenti a Gattuso che senza Bonucci e Romagnoli ha fatto un’ottima gara sotto ogni punto di vista. Il Torino sarà ancora privo di Lyanco e di Milinkovic-Savic, mentre per il Milan, che riabbraccerà Bonucci dopo un turno di squalifica, non saranno disponibili Conti e Romagnoli. Se sarà l’attacco o la difesa a fare la differenza lo scopriremo mercoledì sera nel turno infrasettimanale delle ore 20:45 valevole per il 33esimo turno del campionato.

TORINO – MILAN IN NUMERI:

Il Milan è imbattuto da 21 gare consecutive contro il Torino.

Il Toro e il Milan hanno pareggiato 4 volte di fila nelle ultime sfide dirette a Torino.

Il Milan è reduce da tre pareggi di fila.

Il Torino è in serie positiva da 4 turni consecutivi con 3 vittorie e 1 pari.

IL FOCUS DI WALTER MAZZARRI NELLA PRESENTAZIONE DELLA PARTITA:

Contro il Chievo è mancato solo il gol, abbiamo comandato il gioco è purtroppo ci è mancata la cattiveria negli ultimi 30 metri, dovevamo portare a casa i tre punti è cosi non è stato; su questo dobbiamo migliorare tanto, ma non dipende solo da noi sia chiaro questo è l’unico difetto che posso dire”

FORMA FISICA –

“Quando si gioca ogni tre giorni ci sono delle difficolta. Bisogna vedere che è in grado di giocare tre partire di fila, ci sono degli infortunati che sono rientrati anche se non sono al meglio, in generale stiamo bene anche se Baselli l’ho visto veramente bene, in altri ci sono degli alti e bassi ma in generale i ragazzi stanno bene anche se siamo alla fine ed ora arrivano anchei primi caldi di stagione”

“NIANG – E’ un valore aggiunto come tutti quelli che vanno in campo e lo dimostrano; quando lo utilizzero è lo dimostrarà va bene, ma questo vale per tutti non solo per lui” – IL RUOLO – “di attaccanti c’è ne sono tanti, quando giocava mi chiedeva perchè non giocava Ljajic perè non gioca e cos’ via; domani c’è un’altra verifica importate, giocare con tre attaccanti non è semplice, se poi dobbiamo giocare anche non Niang attaccante si fa dura, ma come ho sempre detto devo far tornare i conti al Torino Calcio: ai tifosi interessa vincere e null’altro; sto cercando di trovare la quadratura per vincere più partite se poi risponde come ha fatto Ljajic per me va benissimo; Vi ricordo che io raccolgo dati ed in base a questo faccio la squadra”

RINCON – ha avuto degli alti e bassi ma è un giocatore che si sacrifica per la squadra e ha sta facendo bene”

“BELOTTI, rientra da un infortunio ed è chiaro che ci sono degli alti e bassi, ha fatto delle partite ottime e poi è calato, spero che stia meglio che contro il Chievo: domani spero che stia bene perchè abbiamo bisogno di lui”

FALQUE – é un grande professionista, è un giocatore importante non solo per gli unidic gol che ha fatto anche per gli assist, anche se a volte non è lucido trovo difficoltà a lasciarlo fuori, ma se dovesse essere stanco lo farò riposare, ci tengo a dirvi anche se i fatti parlano per lui che rimane un giocatore importante”

Obiettivi Europa

“Per me domani è una partita da tre punti, dobbiamo fare il massimo, non dobbiamo dare il massimo e uscire dal campo senza nessun rammarico. Domani prova importante, sapete bene come il risultato poi e figlio si, della prestazione e di momenti della gara”

“Oggi chiedo ai ragazzi chiederò uno ad uno come stanno, perchè li ho visti un tantino stanchi, ci sarà il primo caldo e chiederà appunto come stanno a livello fisico. I miei giocatori sono i più brvi del mondo “

L’ultimo passaggio

Ho lavorato tanto con i video come facciamo sempre perchè nessuno si è accorto che è mancato proprio l’ultimo passaggio per andare in gol contro il Chievo; ci sono state occasioni chiari che potevamo fare gol e così non è stato, questo ho detto ai ragazzi; oggi mi sento di dire che la squadra sa cosa deve fare e per me questo è importante”

PROBABILI FORMAZIONI:

Torino (4-3-3): Sirigu, De Silvestri, Burdisso, Nkoulou, Moretti, Rincon, Baselli, Ansaldi, Iago, Belotti, Ljajic. Allenatore Walter Mazzarri

Milan (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Bonucci, Musacchio, Ricardo Rodriguez, Bonaventura, Kessie, Biglia, Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore Gennaro Gattuso

ARBITRO:

Fabio Maresca, della sezione AIA di Napoli. Assistenti saranno i signori Valeriani e Di Iorio, quarto ufficiale il signor Pinzani. V.A.R. sarà il signor Banti, A.V.A.R. il signor Schenone.

CONSIDERAZIONE:

La lunghissima serie positiva del Milan contro il Torino domani conterà poco. I granata a Verona con il Chievo hanno deluso e tutti Mazzarri in testa sono convinti che è mancato solo il gol. Il Milan ha risposto disputando un’altra gara attenta dal punto di vista tattico contro il Napoli senza Romagnoli e Bonucci che rientrerà proprio contro i granata per fermare le volate di Gallo Belotti. In questa partita tutto può succedere: in gioco l’Europa ma non solo…

Fonte video: fan page sul Milan, “WACM” di Pierpaolo Milone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*