Apocalisse California le vittime degli incendi potrebbero essere centinaia

E’ una vera e propria apocalisse quella che ha colpito la California, i vasti  incendi ancora non domati hanno distrutto intere città e quartieri residenziali mandando in fumo  migliaia di ettari di bosco e almeno 7000 strutture. Le vittime fino ad ora accertata sarebbero 44 ma all’appello mancano più di 200 persone molte delle quali secondo le autorità potrebbero essere ritrovate senza vita quando l’incendio sarà completamente domato. 

I vigili del fuoco impegnati a migliaia sono infatti ancora lontani dall’avere il controllo dei fronti di fuoco che grazie ai forti venti continuano a propagarsi.La città di Paradise è ormai una città fantasma, completamente rasa al suolo dalle fiamme. In fumo  anche centinaia di case in periferia e questa è solo la situazione del Camp Fire, l’incendio più grande, quello verificatosi a Nord del Paese. A sud tra Los Angeles e la zona a nordovest della città c’è il Woolsey Fire, che ha distrutto centinaia di ville della zona residenziale di Malibù, completamente evacuata assieme a Calabasas e Agoura Hills. 

Molte famose star sono state costrette a lasciare frettolosamente le proprie ville, Lady Gaga, Gerald Butler, Guillermo del Toro, Kim Kardashian, Alyssa Milano. Gerard Butler ha visto andare in fumo gran parte della sua villa principesca e ha postato un video su youtube dove ringrazia i pompieri personalmente per avergli salvato almeno una parte della casa. In fumo anche il ranch set di “Westworld”: si trattava di un luogo costruito nel 1950 dove sono stati girati numerosi telefilm tra cui quello della HBO ideato da Jonathan Nolan e Lisa Joy.

Purtroppo come dicevamo le vittime sono ancora incerte, tra le centinaia di dispersi e quelle accertate si potrebbe arrivare all’orribile cifra di oltre 250 morti, una tragedia che non ha precedenti storici nel Paese.

ECCO LE IMMAGINI DEGLI INCENDI VISTA DAI SATELLITE DELLA NASA

© 3B Meteo