ARMI, DROGA E VIDEOSLOT: CHIUSO LOCALE A TORINO

Una quindicina di videoslot illegali, scollegate alla rete telematica e prive di alcuna autorizzazione, sono state scoperte dalla guardia di finanza in un bar di Torino. Nel corso della perquisizione del locale, in via Reiss Romoli, sono state trovate armi da fuoco prive di matricola e una katana, la spada giapponese ricurva. Trovata anche una cinquantina di orologi, di note marche pregiate, di dubbia provenienza.Durante i controlli, un avventore è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana. Per ridurre i costi di gestione, il proprietario del locale si era collegato abusivamente alla rete elettrica condominiale all’insaputa degli inquilini.
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per rapina e traffico di droga, è stato denunciato con la sua collaboratrice, impiegata ‘in nero’, per furto aggravato, ricettazione e ‘riffa’ clandestina. Il cinquantenne aveva organizzato all’interno del locale un lotteria a premi abusiva. Le sanzioni amministrative a suo carico superano i 250.000 euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*