Bottiglia molotov causa un incendio nella cattedrale di Managua

AGI – Un uomo ha lanciato una bottiglia molotov all’interno della cattedrale di Managua, causando un incendio in una cappella dove è custodita una reliquia venerata dai cattolici nicaraguensi, lo ha annunciato detto la chiesa cattolica.

L’incendio ha danneggiato la cappella del “Sangue di Cristo”, con una croce di legno del Cristo quattrocentesca, particolarmente venerata dai cattolici del Paese.    L’arcivescovo di Managua, il cardinale Leopoldo Brenes, ha denunciato un “atto terroristico” contro la pratica della fede cattolica in Nicaragua.

L’episodio avviene dopo diversi atti di vandalismo denunciati dalla gerarchia cattolica e in un contesto di tensione tra la Chiesa e le autorità del Paese a seguito dell’annullamento di diverse celebrazioni religiose, nell’ambito della lotta al coronavirus