Brexit: Moavero, “Se Londra chiederà la proroga l’Italia dirà di sì”

“Sono del parere che se ci fosse domanda di proroga da parte della Gran Bretagna, con la logica di esercizio finalizzato a un risultato, dobbiamo dire sì”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, in un’audizione alle Commissioni Esteri congiunte di Camera e Senato.     

“Una non-proroga significa andare verso lo scenario di rottura, che è purtroppo sul tavolo”, ha aggiunto. “A titolo personale ho sempre pensato che una decisione della Brexit, pur essendo assolutamente legittima nelle volontà popolare e nella sovranità del Paese, fosse un cattiva notizia per Ue e per l’Italia”, ha argomentato il capo della Farnesina.