Calcio: Inter ko in casa col Bologna, 1-0 tra i fischi

L’Inter esce tra i fischi da San Siro dopo aver perso per 1-0 col Bologna nella gara delle 18 di campionato. Decide un colpo di testa di federico Santander al 33esimo del primo tempo.

Dopo l’eliminazione in Coppa Italia, altra doccia fredda per gli uomini di Spalletti fischiati durante gran parte della gara per un atteggiamento che non piaceva ai tifosi. La sconfitta, inoltre, è ancor piu’ dolorosa perché giunta con una squadra in piena corsa per non retrocedere che ha appena cambiato allenatore. E anche questo è motivo di dolore per i tifosi dell’Inter: sulla panchina dei felsinei, infatti, debuttava un ex mai dimenticato, Sinisa Mihajlovic. E il suo tocco, malgrado sia presto per dirlo, già si vede: il cambio di modulo rispetto a Filippo Inzaghi (passaggio al 4-3-3) e la scelta di puntare in attacco su Santander a impegnare i due saltatori nerazzurri De Vrij e Skriniar è stata vincente.

Ora il Bologna sale a 17 punti, -1 dalla salvezza (al momento posto occupato dall’Empoli), mentre l’Inter resta a 40 punti e stasera vedrà avvicinarsi almeno una, se non entrambe le inseguitrici Milan e Roma, impegnate nella sfida dell’Olimpico.