Cina: si apre una voragine sotto un autobus, 6 morti e 16 feriti

Sei persone sono morte e sedici sono rimaste ferite dopo che l’autobus sul quale si trovavano è sprofondato in una voragine, apertasi improvvisamente sotto il veicolo. L’incidente è avvenuto a Xining, capoluogo della provincia occidentale cinese del Qinghai. Il crollo stradale, nei pressi di una fermata, ha provocato il panico tra le persone in attesa che hanno immediatamente lasciato il posto per non cadere nella voragine che si andava rapidamente ampliando, fino ad arrivare a circa dieci metri di diametro.

Le immagini diffuse dall’emittente televisiva statale China Central Television, mostrano anche la fiammata di un’esplosione provenire dal sottosuolo, seguita dall’emergere di una colonna di fumo. Non è chiaro quante persone si trovassero all’interno del bus al momento in cui la strada ha ceduto sotto il veicolo, in seguito recuperato. Secondo quanto riportato dai media cinesi, i feriti sono stati ricoverati negli ospedali locali e si trovano in condizioni stabili.