Controllo straordinario del territorio, 4 denunce a piede libero e 9 soggetti segnalati quali assuntori di stupefacenti.

4 denunce a piede libero e 9 persone segnalate quale assuntori di sostanze stupefacenti sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Castellaneta e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere. Le Stazioni dipendenti, nel corso di tale attività, hanno denunciato in s.l.:
per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente:
– un 37enne, di Castellaneta che, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di gr. 3 di hashish; 
– un 30enne, di origini albanesi e residente a Laterza che, seguito di una perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di gr. 64 di hashish, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento delle dosi e della somma in contante di € 95,00, suddivisa in banconote di vario taglio e sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento della attività illecita.
per truffa:
– un 46enne milanese e un 44enne romano che, dopo ave messo in vendita on-line il primo una macchina fotografica ed il secondo uno smartphone, non hanno spedito gli oggetti agli aventi diritto che avevano già provveduto a pagare  l’importo pattuito.
Inoltre, nel medesimo contesto, 9 persone sono state segnalate alle competenti Prefetture per uso non terapeutico di stupefacenti perché trovati in possesso di complessivi gr 8 di hashish, gr. 0,5 di cocaina e 3 spinelli.
Lo stupefacente sequestrato verrà analizzato nei prossimi giorni dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto