CORONAVIRUS, I TAXISTI “GUADAGNI AZZERATI, NESSUN CLIENTE”

I cittadini sembrano combattuti tra la voglia di tornare alla normalità e la paura sempre latente del contagio. In questi giorni vi abbiamo fatto sentire tante voci e testimonianze di gente comune,negozianti, gestori di locali,teatri, palestre,luoghi di aggregazione.

Andiamo ora a sentire un’altra categoria che lamenta l’assenza quasi totale di lavoro a causa del coronavirus: sono i taxisti.

All’aeroporto di Caselle – denunciano ai nostri microfoni – partenze, ma soprattutto arrivi sono praticamente azzerati

L’articolo CORONAVIRUS, I TAXISTI “GUADAGNI AZZERATI, NESSUN CLIENTE” proviene da Rete 7.