Droga: carabinieri Arezzo sequestrano a 20enne 4,5 kg marijuana

(AGI) – Arezzo, 23 ott. – Un ventenne e’ stato arrestato perche’ e’ stato trovato in casa con quasi 4 kg e mezzo di marijuana e 40 grammi di hashish, mentre il padre e’ stato denunciato per concorso nella detenzione delle sostanze stupefacenti. E’ il bilancio di un’operazione dei carabinieri messa a segno nell’Aretino nell’ambito di un maxi controllo della compagnia di San Giovanni Valdarno, nel quale sono state impegnate diverse pattuglie supportate da un’unita’ antidroga del nucleo cinofili di Firenze. Nell’ambito del servizio i carabinieri, impegnati ieri dal primo pomeriggio sino a tarda nottata, hanno identificato numerose persone, alcune delle quali con precedenti penali. A San Giovanni Valdarno, tra i vicoletti del centro storico, sono stati identificati diversi gruppi di ragazzi, alcuni minorenni: ad uno di essi, maggiorenne, sono stati sequestrati circa 7 grammi di hashish e il giovane e’ stato segnalato amministrativamente quale assuntore di droghe. In piazza Vittorio Veneto a Montevarchi L’unita’ cinofila ha permesso di far rinvenire, in un cestino della spazzatura 12 grammi di hashish, sequestrati in questo caso a ignoti; la presenza del cane ha permesso di effettuare alcuni controlli preventivi anche all’interno di esercizi pubblici quali bar e circoli di ritrovo, con effetto deterrente circa l’eventuale diffusione di stupefacenti.(AGI) Com/Mav