Droga:vuole soldi e minaccia genitori con coltello,arrestato

(ANSA) – FUCECCHIO (FIRENZE), 10 DIC – Un 44enne
tossicodipendente di Fucecchio (Firenze), italiano, è stato
arrestato ieri sera dai carabinieri dopo che aveva minacciato
con un coltello i genitori, di 78 e 76 anni, nella loro
abitazione, distrutto mobili e suppellettili della casa e
danneggiato il telefono cellulare del padre.
I militari, in 24 ore, erano già intervenuti un paio di volte
per arginare il figlio che, in maniera violenta, chiedeva
insistentemente ai genitori soldi per comprare droga. La
situazione è poi degenerata in serata quando il 44enne, in pieno
stato di alterazione psicofisica, è entrato nella loro camera da
letto e, di fronte a un nuovo diniego, è passato alle minacce e
alla devastazione della stanza. Il padre ha chiamato il 112 ma
si è visto strappare il telefono di mano e scaraventare a terra.
I militari, al loro arrivo, hanno trovato il padre fuori casa e
la madre rannicchiata a letto sotto le coperte, con il figlio in
giro per casa. Il tossicodipendente, che da mesi sarebbe stato
autore di maltrattamenti in famiglia, è stato portato in carcere
a Sollicciano.(ANSA).