È morto a 68 anni lo scrittore-medico Giorgio Todde

AGI – È morto questa mattina a Cagliari lo scrittore e intellettuale Giorgio Todde. Medico oculista di professione, Todde si  è spento a 68 anni dopo aver lottato per oltre un anno contro un male che non gli ha lasciato scampo.

Padre del personaggio Efisio Marini – imbalsamatore e investigatore – lo scrittore è stato uno dei fondatori del Festival letterario ‘L’isola delle storie’ di Gavoi (Nuoro). Fine intellettuale, Todde ha sempre regalato alla sua città uno sguardo critico e attento alla tutela dell’ambiente e dei beni identitari.

Con sarcasmo e acuta ironia ha offerto, dalle colonne delle maggiori testate locali e nazionali, un punto di vista originale e documentato sulla sua Cagliari che, puntualmente, ha scatenato accesi dibattiti. Ha pubblicato numerosi romanzi con Rizzoli, il Maestrale e altre case editrici.

Aveva esordito nel 2001 e nel 2002 con ‘Lo stato delle anime’ e ‘La matta bestialita”. Dopo il suo ultimo libro “Il mantello del fuggitivo”, era stato definito ‘Il più originale dei ‘noiristi’ italiani’ da Goffredo Fofi che ne ha scritto per ‘Internazionale’