Emergenza Meteo – Il sindaco sulle affermazioni del Consigliere Doria

In relazione alle recenti criticità, provocate dei fenomeni metereologici che si sono abbattuti sulla nostra Città, voglio esprimere tutto il mio apprezzamento per il personale che è stato coinvolto nelle operazioni di emergenza ed ha prestato il proprio servizio, con grande disponibilità e con la consueta professionalità.
Chivasso può contare su una manutenzione costante e capillare del proprio territorio, proprio in funzione di eventi che possano mettere a rischio la sicurezza dei cittadini.
Un impegno che si concretizza nal monitoraggio dei corsi d’acqua maggiori e inferiori, nel controllo delle alberate, nelle verifiche sui punti sensibili del territorio e nel programma di addestramento del personale su tematiche di emergenza.
La rete idrografica locale è sottocontrollo e gli interventi per migliorarne la sicurezza vengono costantemente programmati, come si evince nelle rispettive voci del Bilancio Comunale.
Proprio tali risorse hanno fatto si che gli eventi che recentemente hanno colpito la nostra Città, fossero sostanzialmente “limitati” e circoscritti.
Il nostro Comune è preparato a gestire gli eventi di Protezione Civile. Chivasso è sede di un COC – Centro Operativo Comunale ed è sede del Centro di coordimaneto ditutti i Comuni del chivassese COM –  Centro Operativo Misto.
Voglio pertanto ricordare che nella giornata di ieri (6 novembre) il Centro Operativo Comunale è stato attivato alle ore 14, nelle funzioni di:

  • Strutture Operative, Viabilità e telecominicazioni – Polizia Municipale Vicecomandante Giuseppe Mezzo
  • Tecnica, pianificazione e servizi essenziali – Lavori Pubblici ing. Francesco Lisa
  • Tecnica, pianificazione e Censimento danni – Edilizia e Territorio arch. Adriano Bosio
  • Informazione e Comunicazione – Relazioni con il Pubblico e Ufficio Stampa Nino Ventura

Naturalmente, ad ognuna di queste funzioni oltre ai supporti esterni (Consorzio Irriguo e varie ditte incaricate dalla manutenzione stradale, al verde, ai rifiuti … ) è abbinato il rispettivo personale comunale: dalla squadra tecnica ai tecnici comunali, dagli agenti di Polizia Municipale al personale di segreteria.
Negli ultimi mesi, su mia esplicita richiesta, sono stati promossi degli incontri in Prefetturra per la gestione delle acque provenienti dal nord della città, in coordinamento con i Comuni di Caluso e Montanaro. E’ stato affidato il progetto di studio per la realizzazione di uno scolmatore, necessario ad intercettare le acque “parassite” che confluiscono nella fognatura di via Mazzè e derivanti dallo scaricatore della roggia campagna di Borghetto.
A seguito, poi,  dei sopralluoghi effettuati con i nostri tecnici ed i tecnici regionali, ai quali hanno preso parte anche i rappresentanti del Comitato Basso Canavese, lunedì 12 novembre alle 14.30 è stata richiesta ed ottenuta una riunione con l’Assessore Regionale alla difesa del Suolo Francesco Balocco e con il Direttore regionale Luigi Robino per i lavori urgenti da eseguirsi sulle sponde del torrente Orco e Malone.
Sentire affermare, quindi, sulle pagine del giornale locale “La Nuova Periferia”, dal Consigliere di minoranza Matteo Doria, che: “Chivasso NON ha un piano per la sicurezza” e che la città è allo sbando, oltre ad essere una consapevole e clamorosa bugia, tende ad insinuare nei cittadini un  immotivato senso di inefficienza nei confronti di questa Amministrazione e del Comune come Istituzione che il consigliere stesso rappresenta.
Le affermazioni di Doria risultano pertanto particolarmente gravi ed inopportune perchè, oltre alle “comprensibili” ma ingiustificate opinioni derivanti dalle opposte posizioni politiche, ottengono il risultato di creare allarmismo e denigrare tutto il personale comunale che ha operato giorno e  notte, fino alla chiusura del COC nella mattinata di oggi, per gestire l’emergenza.
Voglio, pertanto, rassicurare i chivassesi sulla capacità del nostro Comune di intervenire in modo appropriato nelle criticità che dovessero presentarsi e ribadire il mio massimo impegno per la tutela dell’incolumità dei cittadini e per la difesa costante e preventiva del territorio comunale.
Grazie agli operai, ai tecnici, ai dirigenti, ai funzionari, ai dipendenti, ai volontari e a tutte le persone che con professionalità e senso civico, ogno qualvolta se ne presenta la necessità, offorno il loro contributo ed il loro lavoro con abnegazione e massima disponibilità.  A queste donne e a questi uomini, voglio esprimere il mio personale ringraziamento e quello della Città di Chivasso.

Il Sindaco
Claudio Castello

Pubblicato l’ 8 novembre