ENERGIA IN ENERGIA – LA GARA DI SCIENZE: «PRODURRE ENERGIA PULITA PER UNA CITTA’ SOSTENIBILE, ECOLOGICA E SICURA PER LA SALUTE DEGLI ABITANTI»

Familiarizzare con il concetto di “energia” e sensibilizzare sui temi del risparmio energetico, dell’uso efficiente delle risorse e della riqualifica dell’ambiente

 

INVITO APERTO A TUTTA LA CITTADINANZA

Molti studenti delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di  primo grado dell’intera provincia Alessandrina sono stati coinvolti nell’appassionante seconda edizione della “Gara di Scienze” intitolata “Produrre energia pulita per una citta’ sostenibile, ecologica e sicura per la salute degli abitanti”, dedicata al tema dell’energia rinnovabile ed alla sensibilizzazione sul risparmio energetico, l’uso efficiente delle risorse e la riqualificazione complessiva dell’ambiente cittadino.

Il progetto, promosso da 3i Group e dal Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica (DISIT) dell’Università del Piemonte Orientale, anche per l’anno scolastico 2018/2019, ha come finalità le tematiche inserite nell’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile del 2030 (obiettivo n° 7 “Energia pulita e accessibile” e n° 11 “Città e comunità sostenibili”); il progetto è stato realizzato con il pieno appoggio dell’Amministrazione Comunale di Alessandria, dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Alessandria e di AMAG Reti Idriche attraverso un accordo di cooperazione.

Hanno collaborato a questa seconda edizione anche gli studenti dell’istituto Tecnico Industriale Statale “A. Volta” con progetti di Alternanza Scuola – Lavoro per attività di peer education.

A questa seconda edizione del progetto didattico scientifico “Energia in Energia” hanno aderito 12 istituti comprensivi con 19 scuole della provincia e 56 classi, per un totale di più di 1100 ragazzi.

La partecipazione alla competizione è stata totalmente gratuita e a ciascuna classe iscritta alla competizione la 3i Group ha donato un modellino di stazione energetica.

Durante l’anno scolastico 41 classi aderenti, hanno partecipato a laboratori didattico scientifici che si sono svolti presso la sala corsi della 3i Group con il supporto di esperti ingegneri energetici e degli studenti della dell’ I.T.I.S. “A. Volta”.

Ai docenti iscritti è stata data, inoltre, la possibilità di partecipare ad un seminario formativo, tenuto presso l’Università del Piemonte Orientale, durante il quale sono state fornite tutte le basi necessarie allo sviluppo del progetto in classe.

La competizione si concluderà presso la sede dell’Università del Piemonte Orientale, Viale T. Michel, 11 – Alessandria: gli studenti presenteranno e spiegheranno i loro progetti di fronte ad una commissione che proclamerà le classi vincitrici valutando il miglior modello realizzato, la miglior presentazione e il miglior studio.

In occasione della proclamazione verranno consegnati i premi, donati da 3i Group da destinare a iniziative di carattere didattico scientifico.

Le finali della Gara di Scienze, per le categorie Allievi Scienziati e Scienziati esordienti, si svolgeranno:

  • dalle ore 15:00 di venerdì 10 maggio 2019: presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati e modellini prodotti da tutte le classi delle Scuole Secondarie di I grado (Allievi Scienziati).
  • dalle ore 15:00 di venerdì 17 maggio 2019: presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati e modellini prodotti da tutte le classi delle Scuole Primarie (Scienziati esordienti).

 

Il Comune di Alessandria rilascerà a ciascun alunno delle classi aderenti  un attestato di partecipazione alla seconda edizione (2018 – 2019) della Gara di scienze.

AMAG Reti Idriche consegnerà a ciascun alunno partecipante una borraccia di alluminio per incentivare il consumo di acqua del rubinetto (buona, pura ed ecologica). La borraccia può sostituire la bottiglietta di plastica usa e getta, diminuendo la produzione di rifiuti e di CO2.

Con l’occasione il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica metterà a disposizione i locali dell’Università del Piemonte Orientale per altri seminari e attività rivolte al pubblico.

 

Alessandria, 6 maggio 2018