Esquilino e Monti – Lotta contro ogni forma di degrado

Nelle ultime 24 ore è stata effettuata un’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, con l’ausilio del Nucleo Radiomobile  e della CIO dell’8^ Reggimento Lazio nei quartieri Esquilino e Monti.

I controlli, mirati a contrastare fenomeni di degrado e reati in genere, hanno portato all’arresto di 9 persone, alla denuncia a piede libero di altre 2, al sequestro di decine di dosi di droga e alla chiusura di 3 attività ricettive.

Sei degli arrestati, tutti stranieri, sono accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un cittadino del Gambia di 37 anni, con precedenti e senza fissa dimora, bloccato dopo aver ceduto ad un cittadino del Marocco 2 g. di marijuana. Addosso deteneva altre 10 grammi della medesima sostanza. Un cittadino algerino di 23 anni e uno del Marocco di 40 anni, senza fissa dimora e con precedenti, per aver ceduto in concorso tra loro una dose di hashish ad un romano che è stato segnalato. Un tunisino di 38 anni, con precedenti e senza fissa dimora per aver ceduto della marijuana ad un italiano, segnalato come assuntore. Rinvenuti ulteriori 3 g. medesima sostanza e 40€, provento attività illecita. Un altro cittadino del Gambia di 30. Anni, con precedenti, che a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di 15 grammi di marijuana e 20E, provento dell’attività illecita. Ed in fine un altro gambiano di 28 anni, senza fissa dimora e con precedenti, bloccato dopo aver ceduto 4 g. di marijuana ad un italiano, identificato e segnalato come assuntore. A seguito di perquisizione i militari hanno sequestrato ulteriori 20 g. di droga e 70 €, provento dell’attività illecita.