Il grande carnevale piemontese in mostra

le maschere torinesi: Gianduja e Giacometta

Tempo di carnevale. Mentre si moltiplicano le iniziative per presentare l’edizione di quest’anno, il Consiglio regionale del Piemonte ha allestito la mostra fotografica “Tradizione e storia del grande Carnevale piemontese”, all’interno della Biblioteca di via Confienza e nei locali dell’URP, in collaborazione con i quattro comuni organizzatori delle manifestazioni storiche di Borgosesia, Chivasso, Ivrea e Santhià. Ieri pomeriggio, nelle sale di Palazzo Lascaris, l’inaugurazione della mostra, alla presenza deI rappresentanti e delle maschere dei quattro comuni, ma c’erano anche Gianduja e Giacometta, di molte autorità locali e della vicepresidente del Consiglio comunale Viviana Ferrero in rappresentanza della Città. La mostra, che rimarrà aperta al pubblico fino al 25 febbraio prossimo, è una carrellata suggestiva quanto didascalica dei momenti storici e più significativi dei quattro più grandi e tradizionali carnevali piemontesi. Che anche quest’anno, come sempre, sapranno attirare migliaia di turisti e di curiosi.

Marcello Longhin