Inferno sulla Salaria. L’esplosione di un’autocisterna provoca due vittime e decine di feriti

Intorno alle ore 15 di oggi, mercoledì, un’esplosione sulla Via Salaria, all’altezza di Fara in Sabina, nel Reatino, ha provocato la morte di due persone ferendone almeno altre 15. Tutto è avvenuto a causa di un incendio sviluppatosi in un’autocisterna che stava rifornendo un distributore di GPL, per il quale erano già corso i soccorsi ad opera dei Vigili del Fuoco. All’improvviso l’incendio si è propagato ad un altro contenitore di GPL provocando l’esplosione fatale.

‘Un boato enorme, mai sentita una cosa così, sembra il terremoto’ hanno commentato alcuni residenti. Il sindaco di Fara in Sabina Davide Basilicata ha detto che potrebbe essere evacuata l’intera area: ‘Fortunatamente si tratta di una zona di campagna ma ci sono alcune abitazioni limitrofe’, ha spiegato Davide Basilicata, Sindaco di Fara in Sabina.

© 3B Meteo