La capitana della nazionale Usa resta a seno nudo al galà tv

Disavventura in tv per Megan Rapinoe: l’attaccante e co-capitana della nazionale femminile Usa di calcio campione del mondo è rimasta con un seno scoperto durante la consegna dei premi Espys per le eccellenze sportive. Al momento di alzarsi dalla poltrona in prima fila per salire sul palco, alla 34enne attaccante si è aperta la giacca dello smoking sotto cui non portava nulla e per un momento il suo seno sinistro è stato ripreso dalle telecamere.

La regia della Abc lo ha poi oscurato per la differita ma gli spettatori che guardavano in diretta se ne sono accorti. Su Twitter ci sono stati immediati commenti (compresi quelli di qualche ammiratrice) sull’incidente alla giocatrice più rappresentativa del soccer femminile, capofila della battaglia per eguali retribuzioni con gli uomini e protagonista di un duello a distanza con il presidente, Donald Trump, che accusa di non riconoscere i diritti della comunita’ Lgbt di cui lei fa parte.

L’episodio ha ricordato quello analogo in un altro evento collegato allo sport, il Super Bowl del 2004, quando Justin Timberlake, cantando in duetto ‘Rock your body’, inavvertitamente strappo’ insieme al corpetto anche il reggiseno a Janet Jackson, lasciandola con un seno scoperto. 

Rapinoe with the nip slip on live TV. You can’t make this stuff up pic.twitter.com/MN8FT9KlWH

— Hunter (@hunteriselitee)
11 luglio 2019