La Spesa a casa

AGGIORNAMENTO ELENCO ESERCENTI SPESA A DOMICILIO
#CORONAVIRUS: SERVIZIO DI SPESA A DOMICILIO

A seguito dell’emergenza sanitaria, il Comune di Carmagnola, in collaborazione con le associazioni dei commercianti, promuove il servizio di consegna a domicilio della spesa per agevolare i cittadini, in particolare la persone over 65 o più esposte al rischio di contagio, nel reperimento dei generi alimentari e di prima necessità.

Possono essere inserite in quest’elenco dinamico:
– solo attività carmagnolesi, per evitare e limitare spostamenti di persone da e per Carmagnola (obiettivo della normativa emergenziale);
– solo attività che rientrano tra quelle che possono tenere aperto (art. 1 punto 1) DPCM 11.03.2020: generi alimentari e beni di prima necessità di cui all’allegato 1)
– attività che possono consegnare cibi a domicilio nel rispetto della normativa igienico-sanitaria (art. 1, punto 2) DPCM 11.03.2020).
Tutti devono rispettare con il cliente la distanza interpersonale di un metro ed adottare tutte le misure precauzionali richieste.

Ogni esercente dovrà curare ogni aspetto del rapporto con il cliente (dalla logistica alla gestione del pagamento) nel rispetto della normativa.
In particolare per la consegna dei cibi si deve essere in possesso dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla normativa di settore.

Ad oggi gli esercizi commerciali che si sono resi disponibili sono:
MACELLERIE
– Abrate Riccardo – Macelleria – Via Valobra 18 – tel. 0119723581
– La Macelleria di Smaldone V&C – Macelleria – Via Valobra 3 – tel. 0119771245
– La qualità di Sandri Giacomo – Macelleria – via F.lli Vercelli 6 – tel. 0119712612
– Macelleria Burzio snc – Macelleria – Via Valobra 105 – tel. 011 9721575

Nb: a partire dal 24_03, per potenziare il servizio di consegna della spesa a domicilio e ridurre il più possibile gli assembramenti, le macellerie saranno aperte al pubblico solo la mattina. Il pomeriggio saranno chiuse per le preparazione e consegna domiciliare degli ordini pervenuti telefonicamente.

ALIMENTARI
– Al Bistrò Quanso snc di Lauro E. – Alimentari – Via Valobra 24 – tel 345 7072146
– Chicco Manuela – Alimentari – Via S. Giovanni, 40 – tel. 0119720479
– Ciao Market snc Ambrosi Maria&C. – Drogheria . via Chiffi 49 – tel 011 9722508
– Freschezza Bio snc di Vaschetti S.E. – Alimentari – Via Valobra 169 – tel. 0119734030
– SO.RI.FE. sas di Frisicale A &C – Alimentari – piazza XXX Aprile 15 – tel 0110860503
– Passione e natura – Frutta e Verdura – via Ceresole 2 – tel. 3923321909
– Panetteria Abbazia – Panetteria – via Poirino615 Casanova – tel. 0119795373
– Oasi del Fresco – Alimentari – via Ronco 53 – tel. 011 9710054
– Audisio Alessandra – Alimentari – via Chiffi 21 – tel. 0119723566
– Il Forno di Livio e Rossana – Alimentari – via Valobra 26 – tel. 0119720744

GASTRONOMIE – PIZZERIE
– Bottega della Pasta – Gastronomia/pasta fresca – via Valobra 51 – te. 0119778116
– Salumeria Romero di Cocchi S. – Gastronomia – piazza Garavella 2 – tel. 0119720725
– Lo Sbrodolone di Tofanescu Costel – Pizzeria – Via Rossini 45 – tel. 3450473266
– Pizzeria Le Palme – Pizzeria – Piazza Antichi Bastioni 1a – tel. 3339495535
– Siamo Fritti – Friggitoria – via Valobra 187 – tel. 3467845499
– Speedy pizza – Pizzeria – via Valobra 117-119 – tel. 0119712328

MANGIMI PER ANIMALI
– Natural Farm – via Balbo 34 – tel. 3398206126

Si invitano i commercianti a rispettare rigorosamente la normativa e le disposizioni del DPCM 11 marzo, che di seguito si ricordano brevemente:

I punti vendita (sia centri commerciali sia esercizi di vicinato) possono vendere solo generi alimentari e beni di prima necessità che sono dettagliatamente indicati nell’allegato 1) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (11.03.2020). Tutte le altre tipologie di merce non indicate in quell’elenco non possono quindi essere oggetto di vendita, neppure a domicilio.
E’ necessario dunque essere inseriti nell’elenco delle attività autorizzate alla vendita e vendere a domicilio solo i prodotti “vendibili”.
Una vendita non autorizzata è perseguibile per legge secondo quanto indicato dal DPCM 11.03.2020, pertanto si invitano tutti gli operatori commerciali ad essere molto attenti a quanto disposto.
Ogni commerciante che può vendere i propri prodotti, e lo vuole fare a domicilio dei clienti, può utilizzare gli strumenti di comunicazione che meglio desidera.

MERCATO AMBULANTE DI SABATO 21 MARZO E MERCATO ALIMENTARE DEL GIOVEDI’
Ferma restando la sospensione del mercato settimanale del mercoledì, non potendo garantire le misure di sicurezza previste dai DPCM per l’emergenza epidemiologica Coronavirus, a partire da SABATO 21 MARZO, il mercato del sabato, solo per quanto riguarda gli operatori di generi alimentari, sarà ripristinato con un numero di operatori concordato e si svolgerà in Piazza Italia con accesso contingentato e presidiato dalla Polizia Locale.
Gli operatori si sono impegnati a far mantenere le distanze ai loro clienti. La piazza sarà aperta dalle ore 8 alle ore 13.

Si conferma lo svolgimento del mercato alimentare del giovedì sotto la tettoia di Piazza IV Martiri