LIBIA, CONTE “ITALIA SAPRÀ AFFRONTARE CRISI”

“Il ruolo dell’Italia in Libia è quello di Paese facilitatore per la stabilizzazione dell’intero territorio. Pur dialogando con tutti, sosteniamo l’azione delle Nazioni Unite, crediamo che gli esponenti della comunità internazionale debbano lavorare tutti insieme. Noi stessi lavoriamo tutti i giorni per scongiurare il serio rischio di una crisi umanitaria”. A dirlo a Bari è il premier Giusepe Conte.

“Parlando di Libia – prosegue il presidente del Consiglio – non pensiamo solo all’immigrazione. Pacificare il Paese è necessario perché il Paese è centrale per gli equilibri del nord Africa, del Mediteranneo e quindi dell’Europa”. Alla domanda se l’Italia sia pronta ad accogliere una probabile migrazione di libici in fuga dalla guerra Conte ha tagliato corto: “Si vuole fare polemica sul tema immigrazione. Se ci sarà una crisi umanitaria l’Italia saprà affrontarla”.