L’ondata non si ferma, oggi 10.925 contagi e 47 morti

Ancora in salita la curva epidemica in Italia: sono 10.925 i casi Covid nelle ultime 24 ore, contro i 10.010 di ieri, ma con 165.837 tamponi, oltre 15mila più di ieri e nuovo record assoluto. Il totale dei casi sale così a 402.536. In lieve calo i decessi, 47 oggi (ieri erano 55), per un totale di 36.474.

Nuovo balzo dei ricoveri: le terapie intensive sono 67 in più (ieri +52), e salgono cosi’ a 705, mentre i ricoveri ordinari aumentano di 439 unità (ieri 382), e sono 6.617 in tutto. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con più casi rimane stabilmente la Lombardia, +2.664, seguita da Campania (1.410), Lazio (994), Piemonte (972) e Toscana (879). Nessuna regione a zero contagi, quella che fa meglio, ma comunque in netta crescita, la Basilicata con 57 nuovi casi.
In calo il numero di guariti, 1.255 oggi contro i 1.908 di ieri, per un totale di 249.127.

 

 

Il numero degli attualmente positivi si impenna ancora, +9.623 in sole 24 ore: i malati attuali sono ora 116.935 in tutto. Di questi, sono in isolamento domiciliare 109.613 pazienti, 9.117 più di ieri.

Per quanto riguarda i tamponi, degli oltre 165mila totali di oggi sono 103.326 quelli utilizzati per testare i nuovi casi, per un rapporto quindi del 10% circa tra positivi e casi testati.