Meteo > CALDO anomalo, ecco quando CALERANNO LE TEMPERATURE- MAPPE

IL CALDO ANOMALO HA LE ORE CONTATE MA NON OVUNQUE: dopo la fase anticiclonica e le temperature africane degli ultimi giorni le correnti atlantiche provano a rimettere in linea l’Europa con una serie di perturbazioni destinate anche a parte dell’Italia. Il calo delle temperature, stante la nuvolosità e i fenomeni sarà fisiologico ma non potremo ancora parlare di Autunno vero e proprio. Ci saranno infatti delle oscillazioni e la diminuzione non sarà generale per tutta l’Italia, il Sud della Penisola ne risentirà in modo marginale e se la tendenza verrà confermata nella seconda parte della settimana avremo una nuova impennata termica al Sud con valori che potranno schizzare sulla soglia dei 35-36°C. Vediamo intanto un dettaglio per i prossimi giorni:

TEMPERATURE DOMENICA: valori massimi ancora abbondantemente sopra media sulla Penisola con punte di 31-32°C sulle interne del Centro, in Campania, Puglia e Isole Maggiori. Fino a 30°C in Emilia Romagna, in Liguria e a nord del Po valori più in linea col periodo.

TEMPERATURE LUNEDÌ: l’ingresso di correnti più fresche atlantiche determina un calo termico anche sulle regioni centrali, la Sardegna e la Campania. Qui le massime saranno abbastanza in linea con il periodo anche se localmente resisteranno valori sopra media. Ancora caldo su Puglia, Calabria e Sicilia

TEMPERATURE MARTEDÌ: situazione più o meno stazionaria salvo una lieve e ulteriore diminuzione al Nord, resistono valori sopra media all’estremo Sud.

GIORNI SUCCESSIVI: Restiamo più o meno cosi fino a giovedì poi è prevista una nuova impennata termica al Sud per l’arrivo di calde correnti sciroccali.

Per
maggiori dettagli previsionali consultate l’apposita sezione meteo Italia.

Per
conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Seguici anche su Google News

Per la
tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

© 3B Meteo