METEO MARCHE e ABRUZZO – Temporali in arrivo nella notte. Brusco CALO TERMICO e NEVE fin verso i 6-700 metri


FRONTE FREDDO IN ARRIVO, PEGGIORA IL TEMPO SU MARCHE E ABRUZZO – Una perturbazione dal nord Europa è in arrivo sulla Penisola italiana già nelle prossime ore e andrà ad interrompere una fase piuttosto prolungata di bel tempo e temperature decisamente superiori alle medie del periodo. In serata si attende l’innesco di sistemi temporaleschi tra l’Emilia Romagna e l’alto Adriatico che, nel nel corso della notte, si sposteranno verso Marche e Abruzzo. Le prime aree ad essere colpite saranno quelle al confine con la Romagna con piogge a carattere di rovescio, locali grandinate e un rapido abbassamento della quota neve che, inizialmente, cadrà solo sulle cime appenniniche, per poi scendere nel giro di un’ora fin verso i 700-800 metri. I fenomeni temporaleschi si estenderanno rapidamente al resto della regione.

TEMPORALI, BORA SOSTENUTA E QUOTA NEVE IN CALO FIN VERSO I 600 METRI – Nelle prime ore di domani i temporali più intensi si sposteranno verso le Marche centro-meridionali e poi verso l’Abruzzo, mentre l’ingresso di forti venti di Bora porterà un’attenuazione e poi una cessazione dei fenomeni sui litorali a nord di Ancona con piogge residue sulle aree interne e neve al di sopra dei 600-700 metri. In questa fase il Maceratese e l’Ascolano saranno le zone più colpite dai rovesci temporaleschi, mentre nevicherà in maniera abbondante, per alcune ore, sull’area dei Sibillini; nel frattempo il fronte freddo avrà ormai raggiunto anche l’Abruzzo con piogge e temporali che tenderanno ad insistere poi sulle zone interne fino al primo mattino di martedì. La neve cadrà fin verso i 6-800 metri in Appennino e qui insisterà per gran parte della giornata, mentre altrove il tempo tenderà gradualmente e migliorare. 

Per maggiori dettagli consulta la sezione Meteo Marche e la sezione Meteo Abruzzo.

© 3B Meteo