Meteo. Vasto incendio in California. Evacuazioni in massa

Vene
definito un ‘nightmare’, un incubo, il violento e vasto incendio che
ha causato l’evacuazione dell’intera città di Paradise, a 290 km a Nord Est di San Francisco. Gran parte
della città sta bruciando, anche l’ospedale. Almeno
60 pazienti sono stati evacuati dall’ospedale di Feather Rive.Ci troviamo negli Stati Uniti occidentali, nel Nord della California. 

Il fuoco interessa oltre 5mila ettari di terreno. Sono
in corso evacuazioni anche per le comunità di Pulga e Concow. Per
fronteggiare questa emergenza sono state chiamate decine di risorse
da tutto lo Stato per contribuire a fermare la diffusione del fuoco,
fuoco alimentato dal forte vento e dalla vegetazione secca. Il vento
forte manterrà elevato il rischio di incendi nella California
settentrionale e centrale anche per la giornata di domani.

La California è appena uscita da un’altra estate torrida. Le temperature dello Stato da Luglio a Settembre sono state le più calde da 100anni a questa parte. A peggiorare le cose, c’è stata pochissima pioggia fino a questo momento in autunno. Le condizioni meteorologiche che innescano venti nord orientali per questa zona sono le peggiori per la propagazione di vasti incendi. Tra la calura estiva e la mancanza di piogge autunnali, la quantità di umidità contenuta nel suolo su alcune parti della California si avvicina ai livelli record-bassi. La California, tra lunghi periodi caldi e siccitosi è molto sensibile agli effetti del cambiamento climatico.

© 3B Meteo