Miglioramenti retributivi per il personale del Corpo Nazionale

Si informa che in data 15 settembre u.s. è entrata in vigore la legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, recante misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale. In particolare, si segnala che l’art. 20 del citato decreto produce effetti migliorativi alla retribuzione del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, stanziando 165 milioni di euro in 3 anni a decorrere dal 1° gennaio 2020. Per quanto concerne le risorse relative all’anno in corso (65 milioni di euro), si informa che saranno immediatamente avviate le procedure per espletare i necessari adempimenti amministrativi, d’intesa col Ministero dell’Economia e delle Finanze, per l’attribuzione di dette risorse al personale.