Prestava soldi a commercianti con tassi usurai, arrestato

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – Arrestato dai carabinieri a Roma un
59enne per usura. I militari del Nucleo operativo della
compagnia Eur, a conclusione di un’attività d’indagine, hanno
eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa
dal gip di Roma nei confronti di un romano 59enne ritenuto
responsabile di usura. Il provvedimento cautelare è stato emesso
su richiesta della Procura di Roma, al termine di una complessa
attività d’indagine diretta dal pm Lucia Lotti.
Le indagini sono partite dalla denuncia di un imprenditore
romano che, dal mese di novembre del 2017, in preda a difficoltà
economiche, si era rivolto all’arrestato contraendo un debito
iniziale di 9mila euro. Nel corso dell’anno si era trovato a
dover restituire, a causa degli interessi richiesti, più di
50mila euro. Così ha denunciato i fatti alle forze dell’ordine.
Le indagini hanno accertato, in soli due mesi, una fiorente
attività usuraria di cui sarebbero stati vittime anche di altri
otto commercianti dell’area sud della Capitale, con un giro
d’affari di circa 80mila euro. (ANSA).