Pronto il cavo sottomarino per la banda ultralarga in Sardegna

AGI – Tim ha completato il primo cavo sottomarino ad alta capacità di trasmissione per la banda ultralarga in Sardegna. L’infrastruttura collega Civitavecchia e Sassari, con una capacità trasmissiva a 100Gbps, in grado di supportare gli incrementi di traffico registrati negli ultimi mesi, durante l’emergenza Covid-19 nelle reti fissa e mobile per via dello smart working e della didattica on line, oltre a quelli previsti per il periodo estivo.

Tim è il primo operatore in grado di portare collegamenti a 100Gbps dal continente all’isola, considerando la lunghezza di oltre 430 km distribuiti su tre tratte sottomarine, di cui una di 200 km per raggiungere anche i’Isola della Maddalena. Il sistema è in grado di supportare una capacità complessiva dell’ordine dei 4 Terabit per secondo.