Ritrovato a Istanbul un vangelo dell’800 d.c. in mano a trafficanti

Un vangelo che si stima abbia 1.200 anni, impreziosito da scritte in oro su pelle, è stato recuperato dalla polizia di Diyarbakir, città del sud est della Turchia, in un’operazione mirata a sgominare una banda di trafficanti di opere d’arte. Sei in tutto i trafficanti finiti in manette, tre dei quali colti in flagrante mentre si recavano a un appuntamento con un possibile acquirente interessato all’acquisto del prezioso oggetto, ora nelle mani del museo della città dove verrà restaurato e probabilmente esposto. 

Le foto sono state fornire dalla Polizia di Istanbul durante la conferenza stampa e pubblicate dal sito Rudaw