Rossi “Toscana regione bella e sicura, capace di attrarre investimenti”

ROMA (ITALPRESS) – La capacità di attrarre investimenti, l’alta qualità del sistema formativo, la grande efficienza del servizio sanitario regionale, come ha dimostrato la risposta alla pandemia. Sono i tre punti principali indicati dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi nel suo intervento di saluto, questa mattina, in apertura dell’incontro promosso dal Comune di Firenze nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, per presentare il piano “Rinasce Firenze” agli ambasciatori di 19 paesi e ai rappresentanti di aziende e istituzioni. Un incontro organizzato per ragionare attorno a strategie coordinate indispensabili per promuovere la ripresa produttiva e il commercio internazionale dopo lo shock causato dalla diffusione del Covid-19.
“E’ da qui che la Toscana e Firenze possono ripartire per superare l’attuale crisi e riprendere la strada dello sviluppo, offrendo bellezza e sicurezza” – ha sottolineato Rossi, che ha innanzitutto insistito su Invest in Tuscany, ufficio che da dieci anni a questa parte rappresenta il biglietto da visita della Toscana all’estero e ha reso la regione uno dei territori più attrattivi del paese. Un ufficio che promuove e sostiene gli investimenti di aziende straniere in Toscana lavorando sulle autorizzazioni, semplificando gli adempimenti burocratici, favorendo con incentivi ad hoc i nuovi insediamenti e stimolando così occupazione e sviluppo.
(ITALPRESS).