SALONE LIBRO, AL LAVORO PER L’EDIZIONE 2018

Si mette in moto la macchina organizzatrice del 31° Salone del Libro di Torino. Ad organizzare la kermesse letteraria sarà la Fondazione per il Libro con la collaborazione di altri enti quali il Circolo dei Lettori e la Fondazione per la Cultura. E’ quanto emerso dalle decisioni dell’assemblea dei soci della fondazione che, a questo proposito, metterà nei prossimi giorni nero su bianco un protocollo d’intesa, comunicando anche i nomi dei privati che vorranno partecipare. “C’è la dispnibilità – ha annunciato il presidente di turno della Fondazione per il libro, Sergio Chiampario – di altri soggetti a dare una mano per l’edizione futura. La Fondazione dovrà fare una verifica approfondita, sulla base del piano industriale e della situazione del personale, sulla possibilità di andare avanti dando vita a un nuovo soggetto aperto ad altri soggetti del territorio oppure se per raggiungere questo obiettivo è necessario costruire un soggetto ex novo”. L’ente in questione non metterà risorse ma, per salvarsi, provvederà, a saldare i debiti con i fornitori e a riscuotere i crediti. Intanto, Il 19 novembre è attesa una nuova assemblea.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*