SORPRESI MENTRE SMURANO CASSAFORTE: UN ARRESTO

Una volante del Commissariato Centro di Torino, mentre stava transitando in centro, è stata sollecitata da alcuni passanti: erano i condomini di uno stabile che avevano sentito dei rumori sospetti all’interno di un appartamento. All’interno dell’androne, in effetti, si sentivano chiaramente delle “picconate” provenire dal terzo piano. I vicini ne erano certi: non si trattava di lavori di manutenzione. Saliti al piano, i poliziotti si sono accorti che la porta d’ingresso era socchiusa. Una volta dentro il lussuoso appartamento, hanno raggiunto uno dei bagni dove, ancora all’opera, in due stavano picconando attorno alla cassaforte per smurarla. Accortisi dei poliziotti hanno tentato disperatamente la fuga. Gli agenti sono riusciti a fermare D.C., cittadino rumeno, di 23 anni, mentre il suo complice si è gettato dal terzo piano del cortile interno e, riuscendo ad attutire la caduta, si è dato alla fuga. Il ventitreenne è stato arrestato per furto aggravato.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*