TENTA DI INVESTIRE NOMADI CON UNA BETONIERA, ARRESTATO

Ha tentato di investire i residenti del campo nomadi di Collegno, nel Torinese, accusandoli di avergli rubato l’auto. Una scusa, in realtà, dal momento che il veicolo era stato utilizzato da un amico per allontanarsi poche ore prima dallo stesso campo nomadi in cui si era recato per motivi in corso di accertamento. Pasquale D., 55 anni, è stato arrestato dai carabinieri e si trova ora ai domiciliari: è accusato di tentato omicidio, porto d’armi atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale.
L’episodio, reso noto oggi dal Comando provinciale dell’Arma, è accaduto mercoledì scorso. I carabinieri hanno denunciato il complice, C.C. di 43 anni, pregiudicato, per porto di armi atti a offendere. Nell’auto su cui era fuggito, i carabinieri hanno trovato una pistola scacciacani nascosta sotto il sedile.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*