Zte nella top 100 delle 1000 aziende più innnovative di PwC

ZTE Corporation, player internazionale di soluzioni tecnologiche per l’Internet mobile, per le imprese e i consumatori, è fra le prime 100 aziende censite dalla società di consulenza strategica PwC nell’ultimo rapporto “The 2018 Global Innovation 1000 Study”.

Secondo lo studio, ZTE è al 77esimo posto tra gli innovatori globali. Lo studio analizza gli investimenti delle mille maggiori societa’ quotate in borsa nel mondo identificando, tra queste, quelle che hanno maggiormente investito in ricerca e sviluppo durante l’ultimo anno fiscale chiuso al 30 giugno 2018.

Durante i primi tre trimestri del 2018 le spese in ricerca e sviluppo di ZTE hanno raggiunto 8,5 miliardi di RMB (più di un miliardo di euro) raggiungendo il 14,5% dei ricavi in 9 mesi con un aumento del 2,5% su base annua.

Nel terzo trimestre del 2018, la spesa per ricerca e sviluppo di ZTE ha raggiunto i 3,47 miliardi di RMB (più di 440 milioni di euro) arrivando al 17,9% delle entrate del trimestre, con un aumento del 6,7% rispetto all’anno precedente. Lo studio indica che le società maggiormente globalizzate hanno aumentato le loro spese in ricerca e sviluppo nel 2018, ma che gli investimenti maggiori in innovazione si evidenziano in Cina.

Nell’anno in corso 145 aziende cinesi sono entrate tra le prime mille “big spender” in innovazione registrando un aumento del 34,4% sul 2017 che rasenta il triplo rispetto all’anno precedente. Per il terzo anno consecutivo il “Global Innovation 1000 di PwC” inserisce ZTE tra le prime 100 aziende.